fbpx
Francesco Brunello

ANFM 2019

3° posto album dell'anno

Ogni anno dedico sempre gran parte del mio tempo a sviluppare progetti sempre nuovi, ogni volta diversi. Ogni volta, l’obiettivo è sempre quello di superarmi. ANFM – Associazione Nazionale Fotografi Matrimonialisti ha deciso di portare a termine le premiazioni dei concorsi annuali a cui ogni anno partecipo.

Le premiazioni, ovviamente, si sono svolte in video conferenza. Oggi è stata stilata la classifica finale di tutti i lavori svolti nelle varie categorie.

Ho conosciuto Lorenzo e Selina via Skype e ci siamo conosciuti di persona solo il giorno del matrimonio. Come ogni volta accade, dò sempre il 1000%, voglio sempre superare le aspettative delle ‘mie coppie’. A volte accade che durante la giornata ho una sensazione strana, qualcosa che mi fa fremere dalla voglia di vedere immediatamente gli scatti che ho appena fatto. Molto spesso, accade che, foto dopo foto, il mio cervello crea una connessione tra ognuna di queste foto che mi porta a rinchiudermi subito in studio davanti al mio computer e a progettare, a costruire una storia.

Il bianco e nero per uniformare la lettura e gli accostamenti delle foto all’interno della stessa pagina fatti (e rifatti) per contrasto, per assonanza, per similitudini, per metafore, per far sì che ognuno di voi ci si possa immedesimare e per far sì che ognuno di voi, a volte, possa immaginare il resto della storia.

L’album di Lorenzo e Selina si è classificato al terzo posto della categoria album dell’anno – multipli fotografi. Ha ottenuto anche una menzione, in una classifica ‘ipotetica’, nella categoria album division del contest annuale WPPI. In un momento come questo, questo traguardo riesce a farmi dare un senso a quei giorni (e quelle notti) con gli occhi bassi sul computer a progettare quella storia per far sì che lasciasse un segno. Qualunque.

Grazie a Selina e grazie Lorenzo, per esservi fidati di me.
Grazie ai miei amici e colleghi dello studio Nd-Studio per questo contatto.
Grazie Simone, per avermi aiutato in questo lavoro e fatto crescere in me quella strana sensazione che mi diceva ‘lavora a questo progetto e lascia un segno’, qualunque.

Per informazione sul servizio fotografico del tuo matrimonio scrivimi!