Francesco Brunello

WPPI - TOP 5

Las Vegas

E dopo la presentazione della storia di Andrea e Giulia, classificatosi nella TOP 5 nella categoria ‘wedding multiple photographer’, oggi, vi mostro la storia di Charles e Cara, anche questa tra i TOP 5 in un’altra categoria, ‘wedding single photographer’.

Si sa, l’Italia è amata sopratutto per i suoi magnifici borghi, e Varenna, rappresenta uno dei borghi più romantici della nostra penisola riconosciuto in tutto il mondo.
Ed è proprio Varenna che fa da sfondo a questa storia. Le barche che ondeggiano sulle rive del lago di Como, il tramonto sul lago, le montagne che si ergono austere creano una dimensione romantica e suggestiva: uno scrigno che mi ha fatto immediatamente sognare.

E così, come sempre, riguardando il lavoro svolto durante la giornata, immaginando i migliori scatti mi metto, ancora una volta, alla prova.

WPPI’s The Annual è una competizione internazionale in cui partecipano fotografi matrimonialisti, e non, di tutto il mondo che si mettono alla prova in diverse categorie. Ogni progetto, a cui probabilmente i diversi fotografi hanno speso gran parte di questo anno, verra valutato e giudicato da giudici di fama mondiale, stabilendo una classifica dei 5 finalisti, e  i TOP 5, per ogni categoria.

Durante le premiazioni (il primo marzo alle ore 4:00 del mattino italiane), la storia di Cara e Charles nella categoria ‘wedding single photographer’ si aggiudica 83 punti, valutazione per ‘abilità e tecnica’.

Una sorpresa dopo l’altra: dopo essermi piazzato tra i TOP 5 nella categoria ‘wedding multiple photographers’ è con grande emozione che mi viene assegnato, ancora una volta, per la seconda volta uno tra i cinque posti nella TOP 5 a livello internazionale tra i fotografi ritrattisti e matrimonialisti.

Un doveroso ringraziamento per questo traguardo va a Giovanna Bettega, event planner che ha curato con particolare attenzione ogni dettaglio di questa storia.

Ancora una volta un modo per mettersi alla prova, per mostrare il proprio lavoro, per essere giudicati, per trarre ispirazione, ma sopratutto per imparare. E crescere: un grosso punto di partenza per questa nuova stagione lavorativa.

Ora, a voi, buona visione!