fbpx
Francesco Brunello

francesca + nicola

villa borromeo - cassano d'adda

Purtroppo, o, come in questo caso, per fortuna, non esistono più le mezze stagioni. Succede che a fine settembre, e anche ad inizio ottobre, il sole ci regali la sua presenza durante tutta la giornata. Molti di voi preferiscono sposarsi nel periodo estivo proprio per evitare che il meteo vi faccia spiacevoli sorprese durante la giornata. Ormai, però,  è chiaro a tutti che, purtroppo, anche a luglio può piovere e può succedere, al contrario, che ad ottobre il sole splenda alto nel cielo e riscaldi anche. Vi rinfresco la memoria. Vi ricordate il matrimonio di Alessandro e Maria a Villa Patrizia? E quello di Claudio ed Emanuela a Stresa? Io li ricordo anche per gli acquazzoni della giornata a cui abbiamo assistito al riparo all’interno delle location.

“Incrocia le dita anche tu per il tempo!”, mi hanno detto. Non ho potuto che ricordargli il matrimonio di Giulia e Andrea. Amici e co-founder della Feelmore Videos, hanno deciso di sposarsi a fine settembre sotto un cielo azzurro, senza una nuvola, che ci ha regalato un tramonto pazzesco.

Ottobre è alle porte. Le previsioni meteo non potevano essere migliori. Finalmente il tre ottobre inizia (e finisce) con il sole alto nel cielo. Nicola, Francesca non poteva esserci giornata più bella!

Raggiungo Francesca in uno dei splendidi saloni affrescati di Villa Borromeo, la sua mua è appena arrivata insieme alla parrucchiera. Nel frattempo, Monica e tutto il team di The White Rose è al lavoro per allestire l’intera location, tra le più prestigiose dimore gentilizie di Milano dalle linee neoclassiche, così come Francesca, e Nicola, hanno sempre desiderato.

Poco prima Nicola, con i suoi testimoni nell’appartamento che condivide insieme a Francesca, tra oggetti vintage e ricercati, libri di economia e letteratura antica e dipinti su tela, indossa il suo abito. Oggi, dopo averli conosciuti, sono sempre più convinto che ogni dettagli che notavo in quella casa, parlava proprio di loro due. Eleganti, dai modi gentili, un pò alla cara vecchia maniera, intaccabili (almeno all’apparenza) e solenni proprio come quelle statue di marmo, quei dipinti e quei tomi sparsi per casa.

Francesca è ora insieme alle sue sorelle. E’ agitata ma non vuole mostrare troppo le sue emozioni, è taciturna, si sta concentrando e, pensando che da lì a poche vedrà Nicola e che diventeranno marito e moglie, sorride tra sé e sé.

Nel frattempo tutti gli invitati raggiungono Villa Borromeo. Tutti rimangono colpiti dall’imponenza di quella Villa risalente al 700.

E’ arrivato il momento di raggiungere il salone principale. Un caro amico di Nicola farà le veci del sindaco. Dopo i discorsi di alcuni dei presenti che hanno raccontato di aneddoti e ricordi dell’adolescenza e del periodo universitario con Nicola e Francesca, li dichiara marito e moglie, davanti agli occhi di tutti presenti che, in piedi, applaudivano alla nuova coppia. Ve lo assicuro, nonostante le mascherine, sorridevano!

La giornata prosegue tra le chiacchiere e le risate di tutti invitati. Non sono mancati i selfie scattati in ogni angolo della location, abbracci virtuali, sempre, ovviamente, rispettando le regole imposte dai vari decreti rispetto all’emergenza epidemiologica in corso.

Il taglio della torta è all’aperto, ‘Hip-Hip-Hurrà!’!

Per informazioni sul servizio fotografico del tuo matrimonio, scrivimi!

Guarda le altre fiabe