fbpx
Francesco Brunello

COVID-19

ripartono i matrimoni!

L’industria del matrimonio si è (ri)messa in moto: preparate il riso e lucidate le scarpe!

Tutto è ancora in divenire e da regione a ragione, comunque, ci sono sostanziali differenze ma possiamo urlarlo a gran voce: dal 15 giugno RIPARTONO I MATRIMONI, basta stare attenti ad alcune regole non troppo difficili da seguire.

Dopo le numerose domande che in molti mi hanno posto e a cui io, inizialmente, purtroppo, non sapevo dare alcun tipo di risposta ecco che, oggi, posso darvi alcune indicazioni in più emerse dai recenti incontri fra la categoria del wedding e i vertici regionali, che hanno stabilito le nuove linee guida per lo svolgimento delle celebrazioni e dei matrimoni post COVID-19.

La domanda principale è stata questa: dobbiamo indossare la mascherina per tutta la durata della celebrazione e della festa?

Allora, iniziamo dai fornitori: tutti gli operatori del wedding che parteciperanno al matrimonio dovranno indossare mascherina e guanti e svolgere il proprio lavoro rispettando, ovviamente, le distanze di sicurezza. La mascherina invece potrà essere evitata dalla coppia di sposi durante la cerimonia, durante la quale il celebrante dovrà essere lontano almeno due metri dalla coppia, che sarà sottoposta a misurazione della temperatura e disinfezione delle mani. Gli invitati dovranno essere sempre muniti di mascherina e potranno assistere comunque alla cerimonia osservando le distanze predeterminate tra un posto a sedere e l’altro, godendo, così, dell’emozione che solo la presenza fisica può dare.

Un’altra domanda che mi è stata spesso rivolta durante gli ultimi giorni riguarda i banchetti al ristorante.

Al ristorante, per il banchetto di nozze le regole matrimonio Covid, prevedono una distanza di 1 metro e mezzo fra ogni commensale, di modo da assicurare le misure di contenimento del contagio – i componenti della stessa famiglia, invece, potranno sedersi sedersi allo stesso tavolo. I camerieri saranno muniti di mascherina e guanti e serviranno gli ospiti nel rispetto delle normative di prevenzioni igienico sanitarie.

Per ultimo, non per importanza, si potrà ballare all’aperto! Sì, potremo scatenarci all’aperto al ritmo di musica!

Gli sposi potranno quindi tornare a vivere tutte le emozioni del grande giorno circondati dall’affetto dei parenti e degli amici, dopo il lungo periodo di lockdown che ha fermato del tutto il settore del wedding.

In linea di massima tutto dovrà essere gestito sempre secondo i principi di sicurezza, distanziamento e minor rischio possibile di contagio ma la cosa più importante è che potrete tornare ad emozionarvi e a festeggiare!

Ci tengo anche a ricordare che lo stato di emergenza scadrà il 31 Luglio 2020 e qualora non ce ne sarà la necessità, non verrà rinnovato: da quel momento torneremo tutti a vivere come abbiamo sempre fatto!

Grazie ancora a tutte le coppie che si sono fidate di me e dei miei consigli: la voglia di festeggiare e tornare ad emozionarci è troppo forte in tutti noi e finalmente potremo assecondare i nostri desideri.

SIETE PRONTI? NOI SIAMO CARICHI E NON VEDIAMO L’ORA DI RIPARTIRE! 

W L’AMORE, W L’ITALIA!