L’8 aprile 2018, per il terzo anno di seguito, abbiamo partecipato alla Milano Marathon, la maratona più veloce d’Italia, che coinvolge migliaia di podisti provenienti dal tutto il mondo, professionisti e amatori. Sono più di 100 le associazioni benefiche convenzionate con l’evento, e iscrivendosi, si può scegliere la causa per la quale correre. Ogni vostro passo, ogni curva sarà  una svolta per le piccole e le grandi onlus che rendono questo mondo un posto migliore.

Sono ormai tre anni che prendiamo parte di questo grande evento insieme ad una grande, grandissima squadra, quella di #RUN4EMMA & friends, e ancora una volta, io e Andrea della Feelmore Videos, fedelissimo amico e collega da una vita, abbiamo ripreso vecchi e nuovi amici.

Il colore FUCSIA invadeva ogni angolo della città, tutti riconoscevano la squadra di #RUN4EMMA & Friends, un progetto nato da Marco Motola in collaborazione con Anna Archetti e la Rete del Dono che si occupa della raccolta fondi per la piccola Emma e che, per il secondo anno di fila, è l’associazione benefica che ha raccolto più fondi in assoluto, grazie ai tanti amici di Emma, Gabriele e tutti i nuovi piccoli grandi guerrieri che abbiamo conosciuto quest’anno, come la simpatica Sveva (qui, potrete trovare tutta la storia di questo progetto di beneficenza).

Rimango colpito dallo spirito di aggregazione che questi eventi creano, tutti i maratoneti sono uniti da un unico scopo, dietro ogni maratoneta c’è una storia, corrono per passione provando a fare la differenza aiutando chi ha bisogno.

3…2….1…..Pronti, partenza, VIA! 42 chilometri e 195 metri per raggiungere i proprio obiettivi e superare i propri limiti: superarsi significa essere migliori, nel fisico e nel cuore.

Io e Andrea abbiamo raggiunto i maratoneti al 24esimo chilometro e, dopo avere assistito all’ultimo scambio di staffetta, abbiamo aspettato tutti i maratoneti e gli staffettisti al traguardo.
Maratoneti stremati al suolo, pianti di gioia, urla e risate: una maratona si inizia con le gambe, prosegue con la mente e non finisce altro che con il cuore!

Rientriamo allo stand festeggiando gli eroi che hanno partecipato alla maratona, una piccola merenda per recuperare le forze, i complimenti della dottoressa del Sapre ai grandi eroi e ai piccoli guerrieri, biscotti a forma di medaglia prima di far parte della parata finale con il coro #RUN4EMMA!

Grazie a loro abbiamo imparato che INSIEME ogni traguardo è possibile, che

#SIPUOFARE

– DONA QUI ORA!
– Condividi questa iniziativa con familiari, amici e colleghi! 

GRAZIE!